Cultura & Società Esteri

Olio di CBD: cosa c’è da sapere L' analisi di Yewande Okuleye dell' University of Leicester

Ci sono molte prove che l’olio di cannabidiolo(CBD) – un estratto oleoso concentrato a base di cannabis – può aiutare a trattare una varietà di disturbi. Si dice che aiuti in tutto, dagli attacchi epiletticialla dipendenza da oppioidi, dal DPTSall’artrite.

Ma nonostante lo status di alto profilo dell’ olio di CBD, c’è ancora molta confusione su cosa sia realmente, e da cosa sia fatto. Alcuni tipi di olio di CBD sono già legalmente disponibili nel Regno Unito – come quelli fatti con la canapa – mentre altri tipi sono molto illegali nel Regno Unito – sebbene siano disponibili per l’acquisto in altri paesi

L’olio di CBD estratto dalla canapa è spesso commercializzato come integratore alimentare per promuovere il benessere– simile ad altri prodotti erboristici come l’echinacea – e potenziare il sistema immunitario. Sebbene l’olio di canapa della canapa sia legale, non è una medicina e non dovrebbe essere confuso con la recente confisca di olio di CDB al dodicenne Billy Caldwell all’ all’aeroporto di Heathrow.

Billy aveva volato con sua madre in Canada per comprare l’olio di CBD – che aiuta a tenere a bada i suoi attacchi epilettici quotidiani. Ma il suo olio fu confiscato perché era fatto con fiori e foglie di cannabis, e così fu classificato illegale nel Regno Unito, spingendo l’epilessia infantile e l’olio di CBD sotto i riflettori.

La grande confusione è causata anche dall’ uso intercambiabile di termini come ‘canapa’ e ‘cannabis’, il che maschera le sfumature e le complessità della pianta.

La Cannabis sativa L, il nome scientifico della pianta di cannabis, viene coltivata per produrre due prodotti distintivi: lacanapa industrialee la cannabis. La principale differenza tra canapa e cannabis si basa su due criteri. In primo luogo, i livelli dei cannabinoidi – una famiglia di composti chimici, la pianta di cannabis produce naturalmente – e in secondo luogo, l’uso finale.

Secondo le attuali leggi antidroga del Regno Unito, la cannabis è classificata come una droga illegale a causa delle proprietà psicoattive del THC, la componente in esso che crea il “massimo”. E secondo la legge del Regno Unito, si ritiene che la cannabis abbia un alto potenziale di abuso – senza proprietàmediche accettate.

Ma è qui che diventa ancora più confuso perché la cannabis può essere allevata per creare diversi ceppi. La cannabis consumata per scopi ricreativi è allevata in modo selettivo per ottimizzare i ceppi con alto contenuto di THC – per massimizzare la sensazione “alta”. Ma la cannabis contiene anche CBD, che è una componente non psicoattiva.

La canapa, d’altra parte, è utilizzata come seme, olio e fibra per produrre un’ampia gamma di prodotti. Viene coltivato per produrre una bassa concentrazione di cannabinoide psicoattivo THC – così come livelli più alti di cannabinoidi non-psicoattivi CBD.

La cannabis è classificata come canapa se ha un livello massimo di 0,2% di THC. L’olio di CBD di Billy, confiscato a Heathrow, è stato ottenuto da cannabis con un livello superiore allo 0,2% di THC – quindi è stato classificato come cannabis, motivo per cui è stato confiscato.

Un recente sondaggio condotto da Sky Newsha rilevato che l’82% delle loro materie di sondaggio concordava sul fatto che la cannabis medica dovrebbe essere legalizzata. Anche la professoressa Dame Sally Davies, l’ufficiale medico capo per l’Inghilterra, che è stata incaricata di indagare sulle attuali prove scientifiche e mediche, sulle proprietà terapeutiche dei prodotti a base di cannabis, lo crede. Recentemente ha dettoche “i medici dovrebbero essere in grado di prescrivere” cannabis.

Davies ha raccomandato la rimozione della cannabis dalla lista di classificazione – che copre un gruppo di farmaci considerati senza scopo medico, che non possono essere legalmente posseduti o prescritti

Nel caso di Billy Caldwell, il Ministro degli Interni, Sajid Javid, ha preso la decisione di concedere a Billy l’accesso al petrolio importato dalla CBD. Questo nuovo approccio per riconsiderare la classificazione della cannabis è stato seminalee rispecchia un sentimento più ampio in altri paesi. Negli Stati Uniti, ad esempio, sono stati avviati programmi di cannabis medica in 30 stati. Quindi, turismo medico in Canada – dove la cannabis è legale per scopi medicinali – e gli Stati Uniti per ottenere l’accesso al petrolio della CBD.

Nel Regno Unito, tuttavia, Sajid Javid non riclassificherà la cannabis fino a quando il Consiglio consultivo sull’abuso di droghenon fornirà raccomandazioni sulle implicazioni per la salute pubblica – che includeranno il potenziale di abuso della CBD basata sulla cannabis. Anche se sembra molto probabile che il segretario di casa continuerà a muoversi verso una risoluzione focalizzata sul paziente.

Per pazienti come Billy, quindi, ciò significa che l’olio di CBD a base di cannabis potrebbe presto essere prescritto nel Regno Unito in condizioni controllate, da professionisti registrati e per benefici medici.

Traduzione dell’ articolo ‘CBD Oil: what you need to know’ di Yewande Okuleye dell’ University of Leicester per ‘The Conversation’

Olio di CBD: cosa c’è da sapere L' analisi di Yewande Okuleye dell' University of Leicester">