Economia EsteriEconomia Italia

Il CBD, uno dei più importanti derivati della canapa La comunità scientifica conferma l’uso del CBD per alleviare lievi disturbi del sonno, infiammazioni o stati d’ansia. Questo ci aiuta a capire il successo degli shop online di prodotti al CBD

Il CBD è un derivato della canapa che ha guadagnato una crescente popolarità in tutta Italia grazie ai consumatori che apprezzano i suoi benefici.

Essendo un componente di successo della pianta di cannabis, la sua commercializzazione è stata approvata dalla Corte di giustizia dell’Unione europea (CGUE) con la sentenza n. 141 del 19 Novembre 2020.

Mentre in base alla legislazione italiana il cannabidiolo non è illegale in quanto esiste una legge che ne consente la produzione e la vendita, tuttavia la legislazione è lacunosa riguardo l’uso privato che un acquirente può farne.

Ciò che è certo è che la comunità scientifica conferma l’uso del CBD per alleviare lievi disturbi del sonno, infiammazioni o stati d’ansia. Questo ci aiuta a capire il successo degli shop online di prodotti al CBD.

Il CBD riconosciuto in Europa e in Italia

Il riconoscimento delle proprietà terapeutiche del CBD da parte delle Nazioni Unite è stato uno dei passi verso il cambiamento per la regolamentazione della cannabis light in Italia.

Infatti, come tutti i Paesi dell’Unione anche l’Italia si è dovuta adeguare ai cambiamenti spinti anche dai numerosi studi scientifici che stanno sempre più confermando le proprietà benefiche del CBD. Un importante passo in Italia è stato fatto con la legge del 2016.

Con la Legge n. 242 del 2016 viene regolamentata la coltivazione della cannabis light e l’uso della canapa, anche se in realtà non abbiamo alcun riferimento sul CBD.

Nel testo normativo viene chiarito che la canapa può essere utilizzata per l’alimentazione, per le fibre tessili, la bioedilizia e per la cosmesi, e stabilisce  un limite di THC dello 0,2% con un margine di tolleranza massimo attestato allo 0,6%. Una percentuale di margine superiore a quella consigliata dall’OMS.

Tale quantità massima di tetraidrocannabinolo fa in modoche i prodotti CBD non siano considerati narcotici e che non abbiamo effetti psicoattivi.

Il mercato europeo del CBD che continua a crescere

Questi cambiamenti hanno riportato un inaspettato e importante impatto economico sul mercato. Infatti è stato condotto uno studio di mercato in cui gli specialisti prevedono un’enorme crescita del mercato europeo del CBD nei prossimi quattro anni.

In particolare, il rapporto prevede che il valore di mercato dei prodotti a base di Cannabidiolo raggiungerà un valore di 1,5 miliardi di euro. Un nuovo mercato che nel periodo compreso tra il 2021 e il 2028, dovrebbe crescere ad un tasso annuo medio pari al 21,2%.

Nonostante i limiti imposti alla commercializzazione di alimenti a base di CBD, l’industria cosmetica e sanitaria è stata incaricata di aumentare l’offerta di prodotti derivati ​​dal CBD.

Quali proprietà ha l’olio di CBD?

È stato scientificamente dimostrato che il cannabidiolo e altri cannabinoidi hanno proprietà antinfiammatorie, analgesiche e neuroprotettive. È un potente anticonvulsivante, antiossidante, antinausea e antiemetico, antitumorale, ansiolitico, antipsicotico.

Ci sono centinaia di casi documentati, alcuni dei quali sono addirittura diventati virali, come Charlotte Figi o Graciela Elizalde, di persone che hanno notevolmente migliorato la loro qualità di vita con l’uso del cannabidiolo. Ecco i principali benefici:

In caso di stress;
ansia e insonnia;
Per alleviare l’artrite reumatoide.

Differenze tra CBD e Marijuana

Quando si parla di cannabis, soprattutto negli ultimi anni, ci si divide tra CBD e marijuana, per diversi motivi:

Il CBD è legale;
Il CBD ti rilassa e ti dà una felice sensazione di benessere;
Lo sballo del THC può durare per ore, anche quando non lo vuoi più.

La verità è che cannabis, canapa, CBD e marijuana provengono dalla stessa pianta, dalla stessa specie, con molte sottospecie e differiscono principalmente per i livelli dei loro componenti principali CBD e THC.

Quindi, il CBD provoca effetti psicotropi?

Il CBD non ti fa sballare, ma ti aiuta a rilassarti. Ci sono molte situazioni in cui non vuoi, non puoi assumere THC a causa dei suoi effetti psicotropi, ma per affrontare l’ansia, lo stress, senti di aver bisogno di quel punto di pace interiore. Il CBD è perfetto in quella situazione per diversi motivi:

1. Ha lo stesso sapore della tua genetica preferita.
2. È legale come la nicotina, nessuno può biasimarti per niente.
3. E l’effetto è migliore: tutta la pace interiore a cui sei abituato, ma senza l’effetto dello  sballo e degli occhi rossi.

Esistono prodotti e formati molto discreti come oli, capsule o vaporizzatori che forniscono un effetto più puro della combustione.

Conclusioni

Se da un lato la scienza sembra confermare sempre più l’idea che il cannabidiolo abbia benefici per la salute e quindi essere sfruttato a scopo farmacologico, è opportuno distinguere i prodotti CBD che vengono commercializzati online da quelli a uso medicale e terapeutico, i quali hanno percentuali dei principi attivi molto più alte.

Per questo rivenditori autorizzati e professionali, per ogni singolo prodotto, riportano le schede tecniche con le rispettive percentuali di CBD e THC.

Ad esempio CBDMania riporta i test da laboratorio effettuati da terze parti su tutti i prodotti disponibili nello shop online.

Non solo, prima di ogni acquisto è opportuno fare attenzione a non sottovalutare una serie di informazioni che possono essere ricavate dalle recensioni mostrate per i prodotti e controllare se gli utenti sono soddisfatti sulla qualità e sul servizio.

Se sei arrivato fin qui ti ringraziamo per l’attenzione con un coupon del 10% da utilizzare nel sito di CBDMania.it valido su tutti i prodotti! Il coupon da inserire è MONDIDICANAPA.

Il CBD, uno dei più importanti derivati della canapa La comunità scientifica conferma l’uso del CBD per alleviare lievi disturbi del sonno, infiammazioni o stati d’ansia. Questo ci aiuta a capire il successo degli shop online di prodotti al CBD">
it_ITItaliano