Economia Esteri

Borsa: canapa, nuovo tonfo per Canada e USA al tempo di Covid-19 Borsino andamento principali titoli canapa industriale

Le principali Borse canapa a livello mondiale, Canada e USA, intorno alla data dell’11 giugno hanno mostrato un vero tracollo, marcato soprattutto nel caso canadese. Le quotazioni del petrolio in picchiata e le Borse internazionali ostaggio delle paure connesse al Covid-19 hanno fatto il resto

Indice Marijuana Canada 226.34

In data 12/6/2020 è

Negativo: -22,49

Costituenti: 18

Cambio: -9,04%

Prezzo di apertura: 239.92

Volume Totale: 66.64 m

Il picco nell’andamento di crescita del valore dei titoli produzione canapa e marijuana è

4 giugno 2020 ore 10.30 AM raggiunto 240.22

5 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 235.71

8 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 245.01

9 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 258.01

10 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 253,10

11 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 236.25

11 giugno 2020 ore 03,30 PM raggiunto 226.24

Indice Marijuana Stati Uniti 39.84

In data 12/6/2020

Negativo: -3.66

Costituenti: 30

Cambio: -8,41%

Prezzo di apertura: 42.21

Volume Totale: 23.90 m

Il picco nell’andamento di crescita del valore dei titoli produzione canapa e marijuana è

4 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 43.28

5 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 43.56

8 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 44.42

9 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 44.39

10 giugno 2020 ore 10,30 AM raggiunto 43.68

11 giugno 2020 ore 10.30 AM raggiunto 40.85

11 giugno 2020 ore 03.45 PM raggiunto 39.94

Novità societarie tra le aziende quotate in Borsa, aggiornamento alla data dell’11 giugno 2020

Uno sguardo contestualizzato alla data del 12 giugno 2020. Lo scenario globale delle società che operano nella lavorazione, coltivazione, trattamento e commercializzazione di canapa e cannabis e le novità di un mercato di settore in forte fermento. Innovazione tecnologica, scoperte, variazioni economico/finanziarie, nuove opportunità di crescita, nonostante la crisi del Coronavirus a livello mondiale.

MedMen fa scorte questa settimana nonostante sia stata saccheggiata

Nel tentativo di proteggere la sicurezza dei propri dipendenti, MedMen Enterprises Inc. (CSE: MMEN) (OTC: MMNFF) (FRA: 0JS) ha temporaneamente chiuso molti dei suoi distributori di cannabis dopo che una manciata dei suoi negozi in California sono stati distrutti e saccheggiati nello scorso fine settimana. Nonostante queste notizie, il prezzo delle azioni di MMNFF è effettivamente aumentato questa settimana. Dopo aver confermato che i dipendenti e le guardie di sicurezza erano tutti al sicuro, il memo interno diffuso da MedMen era anche sicuro di “chiarire che esiste una linea luminosa tra le proteste pacifiche di ieri e l’attività criminale che è seguita”.

Sette società operanti nel settore cannabis capitalizzano sulla domanda da coronavirus per prodotti sanificanti per le mani

La ricerca suggerisce che il mercato globale dei disinfettanti per le mani è stato valutato a $ 2,7 miliardi di dollari nel 2019 Secondo un recente rapporto di ricerca di Grand View Research, il mercato globale dei disinfettanti per le mani è stato valutato a $ 2,7 miliardi di dollari nel 2019 e dovrebbe crescere ad un tasso di crescita annuale composto del 22,6% dal 2020 al 2027. Combinato con l’industria del CBD, che è stato valutato a $ 4,6 miliardi di dollari nel 2018 e dovrebbe crescere con un CAGR del 22,2% fino al 2025 e si ottiene un enorme potenziale per le vendite di prodotti. Tra le centinaia di azioni legate alla cannabis che vengono seguite, ci sono già state almeno sette diverse azioni di CBD che hanno annunciato prodotti o iniziative relativi ai disinfettanti. In ordine alfabetico, eccoli qui: CBD di Denver, Inc. (OTC: CBDD) EastWest Bioscience Inc. (TSXV: EAST) (OTC: HBOSF) Emerald Organic Products, Inc. (OTC: EMOR) Findit, Inc. (OTC : FDIT) Future Farm Technologies Inc. (CSE: FFT) (OTC: FFRMF) Primo Nutraceuticals Inc. (CSE: PRMO) (OTC: BUGVF) 

Commercio di marijuana con azioni senza commissioni sulla App Robinhood  

Cattive notizie. Purtroppo, al momento non sono disponibili per il trading sull’app Robinhood titoli quotati all’estero e over the counter.

La maggior parte delle azioni di marijuana esistenti sono scambiate sui mercati OTC o sui mercati canadesi come TSX, TSX Ventures Exchange, CSE e NEO. Oltre ai mercati nordamericani, ci sono persino società legate alla cannabis che commerciano alla Borsa di Francoforte e alla Borsa valori australiana.

Le buone notizie Secondo il sito Web di Robinhood, sperano di offrire accesso alle azioni OTC, titoli con domicilio straniero e altro in futuro. Nel frattempo, l’app Robinhood offre agli investitori l’accesso a tutti i titoli di marijuana quotati al NYSE e al NASDAQ, nonché agli ETF incentrati sulla cannabis quotati al NYSE e al NASDAQ.Fino a quando Robinhood non offrirà un accesso allargato alle azioni quotate in borsa e alle società quotate in borsa, ci sarà ancora una lunga lista.

GrowGeneration annuncia una Offerta Pubblica del controvalore di 35.000 Dollari USA

GrowGeneration Corp. (NASDAQ: GRWG), (“GrowGen” o la “Società”), la più grande catena di centri di coltivazione idroponica e biologica organici indipendenti, ha annunciato oggi di aver presentato pubblicamente una dichiarazione di registrazione sul Modulo S-1 con la US Securities and Exchange Commission relativa a un’offerta pubblica di follow-up proposta che raccoglie $ 35.000.000. In relazione all’offerta, GrowGenprevede di concedere ai sottoscrittori un’opzione di 30 giorni per l’acquisto di un ulteriore 15% delle azioni ordinarie offerte nell’offerta pubblica. Oppenheimer & Co. agisce come unico gestore di libri per l’offerta proposta. Ladenburg Thalmann & Co. Inc. e Lake Street Capital Markets agiscono come co-gestori dell’offerta.

Il KushCo rafforza il Bilancio e la propria liquidità attraverso la parziale conversione di Senior Unsecured Note

KushCo Holdings, Inc. (OTCQX: KSHB) (“KushCo” o “Azienda”), il principale fornitore di prodotti e servizi ausiliari per le industrie legali di cannabis e CBD, ha annunciato oggi di aver concluso un accordo definitivo con il titolare della sua nota senior non garantita (la “Nota”) per convertire il 18,5%, o $ 5 milioni, dell’importo totale del capitale di $ 27 milioni con scadenza aprile 2021 ai sensi della Nota con uno sconto del 15% sul prezzo di chiusura delle azioni ordinarie di KushCo a giugno 9, 2020, che equivale a un prezzo di conversione di circa $ 0,94 per azione senza alcun corrispettivo in contanti.

In effetti, la Società sta emettendo circa 5,3 milioni di azioni ordinarie (o circa il 4% delle sue circa 120 milioni di azioni totali in circolazione) per ridurre il 18,5% del debito totale in circolazione. La transazione dovrebbe concludersi entro il 10 giugno 2020 o intorno, fatte salve le consuete condizioni di chiusura.

 

 

 

 

Dati tratti da

https://www.dailymarijuanaobserver.com/

Marijuana Investments Data base

https://www.dailymarijuanaobserver.com/marijuana-stock-database

Borsa: canapa, nuovo tonfo per Canada e USA al tempo di Covid-19 Borsino andamento principali titoli canapa industriale">